Farmaci per l’acne: quali medicinali assumere per rimuovere i brufoli

Tutti i farmaci per l'acne

L’acne è una malattia della pelle che si manifesta attraverso diversi tipi di lesioni cutanee. Il suo trattamento più comune di solito consiste in una serie di creme, lozioni e altri prodotti che si prendono cura della pelle in modo che le impurità non vengano fuori. Ma, nei casi più gravi, il dermatologo può raccomandare una serie di farmaci per l’acne Tentano di ridurre i focolai.

In Diario Femenino te lo diciamo quali medicine prendere per rimuovere i brufoli. Ma ricorda, il modo migliore per la tua pelle di recuperare il suo aspetto migliore è avere il consiglio del dermatologo, soprattutto se pensi di aver bisogno di un medicinale. Non dovresti mai auto-medicare, poiché i farmaci potrebbero causare l’effetto opposto come desiderato.

Perché si verifica l’acne? Le medicine sono necessarie?

L’acne è generalmente correlata solo all’adolescenza. Tuttavia, è anche un problema che colpisce molti adulti. In alcuni casi, i brufoli persistono dopo anni di giovinezza, ma in altri l’acne appare improvvisamente e si installa sul viso per un po ‘.

Quando le ghiandole sebacee producono molto sebo, si accumula vicino allo sporco sul viso e ostruire i pori causando una piccola infezione. Di conseguenza, possono fuoriuscire grani di punti bianchi, punti neri, pustole, noduli, cisti … È comune che appaiano sul viso, ma anche sulla schiena, sulle spalle, sulle braccia, sul petto ecc.

L’acne non ha cura, tuttavia, ci sono diversi trattamenti che aiutano gli scoppi a perdere forza e frequenza. Nelle farmacie e nei negozi specializzati in salute e bellezza si possono trovare centinaia di creme, gel e altri prodotti che possono ridurre l’aspetto dei grani. Tuttavia, se l’acne è più grave, può essere consigliabile assumere sia farmaci orali (ingeriti) che topici (applicati sulla pelle).

Pertanto, non tutte le persone hanno bisogno di farmaci anti-acne, poiché la loro pelle migliorerà molto con l’applicazione di creme. Per scoprire quale trattamento è meglio per il tuo caso, dovresti consultare il tuo dermatologo.

Quali tipi di medicinali per l'acne esistono?

Tipi di farmaci anti-acne

L’acne non è una malattia grave che può portare alla morte. Tuttavia, le persone che ne soffrono al massimo grado possono soffrire di problemi di autostima a causa di lesioni cutanee. In alcuni casi, puoi persino arrivare all’isolamento sociale e soffrire di gravi problemi emotivi. Se non trattata correttamente, questa malattia della pelle può allungarsi nel tempo e i brufoli possono causare cicatrici sul viso per tutta la vita.

In generale, i trattamenti raccomandati sono generalmente volti a ridurre la produzione di sebo in modo che non si accumuli nei pori, evitare il peeling, terminando il infezioni che causano brufoli e sfocare i segni del brufolo. In questo modo, i sblocchi dell’acne possono essere controllati riducendo la loro incidenza e conseguenze sulla pelle.

Una buona diagnosi di un dermatologo e le sue raccomandazioni per eliminare i grani sono essenziali. Se dopo aver valutato il tuo caso e aver eseguito i test che ritieni appropriati, pensi di averne bisogno ti trattano con un qualche tipo di farmaco anti acne, queste sono le opzioni che potresti pesare. In caso di gravidanza, è necessario informare il medico poiché alcuni trattamenti potrebbero essere pericolosi.

1 Retinoidi topici

I retinoidi topici, che vengono applicati sulla pelle, di solito lo sono Il primo trattamento raccomandato per l’acne. Questo aiuta le cellule a rinnovarsi più frequentemente e la pelle produce una quantità inferiore di sebo.

Per verificare se è stato efficace o meno attendere qualche mese. È normale che durante i primi giorni di utilizzo si possa vedere un aumento delle lesioni ma, con il passare delle settimane, la pelle dovrebbe recuperare il buon equilibrio.

Questo tipo di trattamento richiede una cura speciale della pelle, soprattutto quando si tratta di protezione solare e idratazione.

2 Antibiotici topici

Gli antibiotici topici vengono anche posizionati direttamente sulla pelle e cercano di ridurre le lesioni causate dall’acne. Questi tipi di trattamenti concentrano i loro sforzi sulla riduzione della quantità di batteri che causano l’infiammazione dei brufoli. In questo modo, i focolai tendono ad essere più piccoli e sempre più distanziati nel tempo. Inoltre, anche provano a mitigare le macchie scure che alcune lesioni dell’acne lasciano sulla pelle.

3 Antibiotici per via orale

Occasionalmente, il dermatologo decide di raccomandare antibiotici per via orale, soprattutto quando l’acne è più diffusa in tutto il corpo e le creme sono più difficili da somministrare. Parliamo, ad esempio, di tetraciclina, minociclina e doxiciclina. La durata e la dose di questi farmaci anti-acne dipendono dal tipo di antibiotico e dalla gravità dei sintomi presentati.

Come per gli argomenti di attualità, gli antibiotici orali ci provano ridurre la presenza di batteri che causano cereali.

4 Pillole anticoncezionali o trattamenti ormonali

La pillola contraccettiva può anche essere un rimedio efficace per ridurre l’acne nel caso in cui ciò sia prodotto da cambiamenti ormonali (acne ormonale). Per controllare questi squilibri, il dermatologo spesso propone un trattamento con la pillola contraccettiva. Questo è il caso delle donne che notano cambiamenti drastici nella pelle in base al ciclo mestruale, quelle che sono molto irregolari o quelle che soffrono di sindrome dell’ovaio policistico.

Tieni presente che non tutti i contraccettivi vengono utilizzati per eliminare i brufoli, quindi deve essere uno specialista che consiglia il più appropriato. Inoltre, quando inizi a prenderli, alcune donne apprezzano l’effetto opposto a quello desiderato: che ogni volta hanno più brufoli in faccia. Pertanto, è importante prestare attenzione all’evoluzione delle lesioni all’avvio del trattamento.

Quale trattamento medico è meglio per il mio caso

5 Isotetrinoina orale

Nei casi più gravi, il dermatologo di solito raccomanda l’uso di isotetrinoina per via orale. Questo farmaco anti-acne è indicato per quei pazienti con acne severa che non hanno visto cambiamenti quando sono sottoposti ad altri tipi di trattamenti.

L’isotretinoina ha alcuni effetti collaterali importanti, quindi è necessario sottoporsi a un follow-up da parte del medico della pelle Tra le consuete conseguenze: pelle secca, alterazioni degli occhi, capelli più asciutti del normale, labbra molto screpolate, disagio nei muscoli, ecc.

Il trattamento dipende dal tipo di acne che hai

Uno dei motivi che porterà il tuo dermatologo a raccomandare un trattamento o un altro è il tipo di acne che soffri. In base alle caratteristiche delle lesioni, alle loro cause e alla loro gravità, possiamo classificare l’acne in diversi gruppi. Questi sono alcuni dei più frequenti.

+ Acne vulgaris o comune

L’acne vulgaris, noto anche come comune o vulgaris, fa apparire piccoli brufoli o brufoli nell’area del viso e, più dispersi nella schiena e nelle spalle. Si tratta una variante lieve dell’acne che di solito viene trattato con prodotti topici che si prendono cura della pelle.

+ Acne severa

in i casi più gravi di acne, non solo compaiono i cereali, ma possono verificarsi anche pustole, papule e cisti dolorose. In questo tipo di acne, più che con qualsiasi altro, è necessario il follow-up di un esperto nella pelle. L’acne conglobata e la papule-pustolosa sono due delle variazioni dell’acne più gravi.

+ Acne ormonale

È normale per cambiamenti ormonali causati dal ciclo mestruale causa la comparsa di piccoli grani. Questi dovrebbero scomparire con il passare dei giorni, poiché sono dovuti alla normale evoluzione del corpo della donna in età fertile, che in alcuni periodi del mese tende a produrre più sebo

+ Acne Rosacea

Con l’acne rosacea, le macchie rosse o rosa appaiono sul viso come un’eruzione cutanea, piuttosto che come un brufolo come l’acne vulgaris. I brufoli possono anche venire fuori, ma il più sorprendente e con cui viene identificata questa malattia è il tono rossastro della pelle.

+ Acne da irritazione cutanea

A volte quando la pelle è irritata dopo la depilazione o la rasatura, potrebbero apparire grani di dimensioni diverse. Questo tipo di acne, chiamato acne cheloide, richiede una cura particolare dell’area della pelle lesa.

Dopo creme e farmaci per l'acne, la cura di base della pelle

Come prendersi cura della pelle per ridurre i brufoli

I farmaci per l’acne saranno più efficaci se consideriamo alcune linee guida per il trattamento della pelle. Il tuo dermatologo ti consiglierà il miglior consiglio per sapere come prenderti cura della tua pelle per ridurre l’aspetto dei brufoli. Questo professionista si concentrerà sul tuo caso e ti consiglierà i prodotti di cui hai bisogno. Qui ne consigliamo alcuni cure di base affinché l’aspetto della tua pelle sia migliore che mai. Presta attenzione a questi suggerimenti, a meno che il tuo dermatologo non ti abbia indicato una routine diversa.

Idrata la pelle è molto importante, ma devi farlo con una crema che si adatta alle caratteristiche della tua pelle. Pertanto, se soffri di acne, dovresti utilizzare prodotti senza olio, con i quali sentirai il tuo viso molto più morbido e liscio senza avere un eccesso di grasso.

Mantenere l’igiene sul viso con la pulizia superficiale giornaliera è d’obbligo. Tuttavia, il lavaggio esagerato della pelle può provocare l’acne. Alcuni saponi, in particolare quelli più aggressivi, possono causare uno squilibrio della pelle e irritazioni. Usa sempre i prodotti consigliati per il tuo tipo di carnagione facciale. Inoltre, si consiglia di utilizzare acqua calda.

usi un trucco leggero, che non ostruisce troppo i pori e consente alla pelle di respirare. Scommetti su prodotti non comedogeni.

Lavare o sostituire frequentemente le spugne e le spazzole utilizzate per il trucco. Prima di asciugare il viso con un asciugamano, assicurati che sia completamente pulito. È essenziale non stimolare la comparsa di cereali.

La rimozione del trucco è un obbligo quotidiano, anche se non ti trucchi. A seconda del tipo di pelle, è possibile utilizzare un latte detergente o acqua micellare. L’importante è trascinare tutto il trucco che hai messo sulla pelle e tutto lo sporco che si è depositato. Ciò include polvere, inquinamento e grasso della pelle. Ha un buon impatto sull’area della T, cioè sulla fronte, sul naso e sul mento, poiché è dove tendono ad apparire più graniti.

È difficile resistere alla tentazione di esplodere o spremere i brufoli, ma devi essere forte. Questa abitudine peggiorerà solo il recupero del viso e potresti avere segni e cicatrici.

provare Non toccare troppo il viso con le mani sporche perché questo potrebbe finire per infettare i pori della pelle. Pertanto, è anche importante pulire frequentemente tutti gli oggetti che finiscono per toccare la carnagione: gli occhiali, il ricevitore del telefono, ecc. Inoltre, rimuovere i peli dal viso in modo che il grasso del viso non finisca nei capelli e viceversa.

Proteggi la tua pelle dai raggi del sole con creme ad alta protezione solare sia in estate che in inverno. In questo modo, eviterai scottature ma anche macchie future sulla pelle. Ancora una volta, cerca prodotti con una trama molto leggera.

Migliora la tua dieta e inizia a seguire una dieta equilibrata in cui hai una scorta sufficiente di tutti i tipi di nutrienti.

Bevi acqua in quantità Ti permetterà di eliminare le tossine e idratare la pelle dall’interno. Dovresti bere circa due litri al giorno, anche se questa quantità varia in base alle tue caratteristiche fisiche e al tuo stile di vita (il tuo peso, il clima in cui vivi, la tua attività fisica, ecc.)

Smetti di fumare perché il tabacco disattiva il tono della pelle. Si consiglia inoltre di consumare bevande alcoliche in modo responsabile.

E tu, hai mai preso farmaci per l’acne? Quali sono le solite cure che hai sulla pelle per rimuovere i brufoli?

 

Una volta trattata la pelle, sicuramente vuoi nascondere un po ‘di granito che è uscito con l’aiuto del trucco. Per fare questo, l’esperto David Francés ci ha dato alcuni dei suoi migliori trucchi nel nostro II Meeting #EntreNosotras. Dai il gioco e non perdere i dettagli di tutto ciò che ci ha detto!