Che cosa sono le mestruazioni e i tipi di regole

Che cosa sono le mestruazioni e i tipi di regole

La maggior parte delle donne soffre di mese in mese il disagio di avere il ciclo mestruale, ma sappiamo esattamente cosa sta succedendo nel nostro corpo? prima, durante e dopo le mestruazioni? Te lo diciamo

Che cosa sono le mestruazioni?

il mestruazione, noto anche come periodo, consiste nel distacco e nell’espulsione dell’endometrio dal corpo della donna. Ogni mese, il corpo femminile si prepara per essere fecondato e, in caso contrario, lo strato interno dell’utero scivola via e viene espulso sotto forma di sangue attraverso la vagina. Questo sanguinamento ha un durata approssimativa da 3 a 5 giorni in condizioni normali, ma può variare a seconda di molteplici fattori, come stress, malattia, dieta … L’età media della prima mestruazione, chiamata anchemenarca, di solito sono 12 anni, ovvero quando il corpo è pronto per essere generato.

Avete domande su le tue mestruazioni e come funziona? Vuoi sapere il tipi di regole cosa esiste? Oggi, in Diario Femenino, sveliamo tutto ciò che devi sapere sul periodo.

Fasi del ciclo mestruale

Fasi del ciclo mestruale

Le mestruazioni fanno parte di un lungo processo noto come ciclo mestruale. Il ciclo mestruale è definito come il tempo che passa tra il primo giorno delle mestruazioni di una donna fino al giorno prima del prossimo periodo. avete della durata di circa 28 giorni, sebbene possa variare a seconda di ciascuno. Alcune donne sperimentano cicli mestruali lunghi (fino a 40 giorni), mentre altri hanno cicli più brevi (circa 21 giorni).

Durante il ciclo mestruale, una serie di ormoni femminili tra cui spiccano l’estrogeno e il progesterone sono responsabili della generazione di cambiamenti nel corpo (principalmente nell’utero e nelle ovaie) con l’obiettivo di preparare la donna per una possibile gravidanza. L’intero processo è suddiviso in diverse fasi o fasi:

+ Fase mestruale: Include approssimativamente dal 1 ° al 5 ° giorno del ciclo mestruale. Questa è la fase in cui si verifica sanguinamento. La diminuzione di estrogeni e progesterone significa che, nel caso in cui non si sia verificata la fecondazione, l’endometrio che copre l’interno dell’utero è staccato.

+ Fase follicolare: Questa fase è anche nota come pre-gravidanza. Comprende dal 1 ° al 13 ° giorno del ciclo mestruale. In questi giorni, un nuovo uovo inizia a maturare e le pareti dell’utero iniziano a rivestirsi di tessuto endometriale.

+ Fase ovulatoria: L’ovulazione si verifica all’incirca intorno al giorno 14 in quei cicli che sono regolari. In questa fase, l’ovulo finisce di maturare, viene rilasciato dall’ovaio e trasportato nell’utero attraverso le tube di Falloppio. L’ovulo sopravvive nell’utero fino a 24 ore, quindi durante questo periodo può essere fecondato da uno sperma. Si tratta la fase più fertile delle donne.

+ Fase luteale: se non si verifica la fecondazione, intorno al giorno 15 o 16 del ciclo, l’uovo si sta disintegrando fino ad essere espulso alla successiva mestruazione.

A che punto del ciclo mestruale può verificarsi una gravidanza?

Ora che conosci le fasi del tuo ciclo mestruale, puoi calcolare quali sono i tuoi giorni fertili. Questo ti permetterà pianificare una gravidanza o prevenilo nel caso in cui non desideri avere figli. Si chiama giorni fertili il giorno dell’ovulazione, tre giorni prima che avvenga e tre giorni dopo.

Per sapere esattamente quando hai intenzione di ovulare, dovresti iniziare a tenere traccia del tuo ciclo per almeno sei mesi, osservando in quali giorni inizia il ciclo e quanto tempo trascorre tra un ciclo e l’altro. Puoi seguire i seguenti passi:

+ Guarda cosa è stato il tuo ciclo mestruale più lungo e scrivi su un foglio quanti giorni hai trascorso. Sottrai 18 giorni da quel numero e registra il risultato.

+ Guarda cosa è stato il tuo ciclo mestruale più breve e scrivi quanti giorni hai avuto. Sottrai 11 giorni da quel numero e registra il risultato.

+ Questi due risultati ti daranno il striscia di giorni in cui sei più fertile.

Sintomi che si verificano prima, durante e dopo il periodo

Sintomi prima, durante e dopo le mestruazioni

Va notato che, la maggior parte dei sintomi del ciclo mestruale Si verificano prima e durante le mestruazioni. Durante le mestruazioni, il sintomo più caratteristico è senza dubbio il sanguinamento vaginale. Tuttavia, le donne sperimentano anche altri disagi come quelli descritti di seguito:

+ Sensibilità e gonfiore del seno.

+ Dolore ovarico e crampi addominali.

+ Dolore ai reni.

+ Mal di testa.

+ Aspetto di acne.

+ Sbalzi d’umore improvvisi.

+ Stanchezza e debolezza.

+ Disturbi gastrointestinali come nausea, gas, diarrea e costipazione.

Molte donne soffrono anche dell’odiata e temuta sindrome premestruale. In questi casi, il sintomi emotivi e fisici Appaiono alcuni giorni prima che le mestruazioni diminuiscano. Per cercare di combattere questi disagi è consigliabile seguire una dieta equilibrata e sana, bere due litri di acqua al giorno, evitare il sale, ridurre il livello di stress e ansia e, se necessario, prendere qualsiasi antidolorifico.

Prima e ultima mestruazione

Come abbiamo già detto, la prima mestruazione è nota come menarca e appare durante la pubertà, circa 12 e 14 anni. Tuttavia, in alcuni casi è avanzato o ritardato e alcune ragazze sperimentano il loro primo periodo a 10 e anche a 16 anni.

Durante il primo anno del periodo, è molto probabile che le mestruazioni siano irregolari poiché il corpo si sta ancora adattando ai cambiamenti ormonali che agiscono sulle ovaie e sull’endometrio.

Va anche notato che le mestruazioni non sono le stesse in tutte le donne. In effetti, la stessa donna può avere cambiamenti nella tua regola per tutta la sua vita riproduttiva.

La regola cessa di apparire, come regola generale, circa 45 e 55 anni. Questo processo è noto come menopausa. Per poter parlare della menopausa, una donna deve essere stata senza le mestruazioni per almeno un anno intero.

Se la totale assenza di mestruazioni si verifica prima dei 40 anni, parleremmo di una menopausa precoce.

Mestruazioni irregolari

Mestruazioni irregolari, perché succede?

Il ciclo mestruale non si verifica sempre nelle donne su base regolare. a volte si generano irregolarità ciò causa un ritardo della regola o una riduzione di un mese. Questo è motivo di preoccupazione per molte ragazze, in particolare per coloro che credono di non avere il ciclo mestruale perché sono incinte e non vogliono avere un bambino.

il cause più frequenti di mestruazioni irregolari Sono i seguenti:

+ Disturbi alimentari come anoressia e bulimia.

+ Improvvisi saliscendi di peso.

+ Stress, ansia o problemi emotivi.

+ Alterazioni ormonali.

+ fare sport eccessivo.

+ L’allattamento al seno.

Colori del sanguinamento vaginale durante il periodo, cosa significa ciascuno di essi?

il colore sanguinante vaginale Può variare a seconda di vari fattori, incluso il giorno specifico del ciclo mestruale in cui si trova la donna. Di solito, il periodo inizia con un piccolo flusso di colore marrone e all’aumentare del volume di sanguinamento, diventa un intenso tono rosso. Durante gli ultimi giorni del ciclo mestruale, il sangue ritorna a una tonalità più scura e il suo volume diminuisce fino a scomparire completamente.

Successivamente, spiegheremo brevemente il significato di ogni colore del sanguinamento mestruale:

+ Rosso morbido: questo tono si presenta di solito quando la donna prende la pillola contraccettiva, sebbene possa anche essere un segno di disturbo ormonale.

+ Rosso arancio: Questo colore durante le mestruazioni può indicare che soffriamo di qualche tipo di infezione. In questo caso, il sangue avrà anche un odore forte e sgradevole.

+ Rosso intenso: È il colore normale delle mestruazioni nei giorni di sanguinamento più abbondanti.

+ Rosso scuro che tira marrone: Questo tipo di sanguinamento è noto come “sangue vecchio” e di solito compare negli ultimi giorni del ciclo mestruale.

+ Marrone o nero: un colore marrone scuro o nero nel sanguinamento vaginale può anche corrispondere al sangue vecchio dell’ultima mestruazione o indicare un problema di salute. Se vedi che questo tipo di flusso è prolungato per diversi giorni, è consigliabile rivolgersi al tuo ginecologo in quanto potrebbe essere dovuto a endometriosi, aborto spontaneo o qualche tipo di tumore beningno.

Durata delle mestruazioni e importo

Mestruazioni: durata e quantità

Come abbiamo già notato, la durata della regola e la quantità di sanguinamento espulso variano notevolmente da una donna all’altra. Alcune donne hanno Periodi di 4 giorni con sanguinamento limitatomentre altri sperimentano regole fino a 7 giorni con sanguinamento grave.

L’unico modo per sapere se il tuo ciclo è normale O se, al contrario, presenta segni allarmanti, presta attenzione ad alcuni segnali come quelli mostrati di seguito:

+ Il sanguinamento mestruale ha a durata superiore a 8 giorni.

+ il il sanguinamento è così abbondante Devi cambiare impacco, tampone o coppetta mestruale ogni quattro ore.

+ Il tuo ciclo mestruale dura meno di 20 giorni.

+ Hai sanguinamento intermestruale (Metrorragia).

Questo articolo sulle mestruazioni ti è stato utile? Lasciaci i tuoi commenti! 

Problemi mestruali Problemi mestruali Dolore al seno, emicrania, acne, sbalzi d’umore e ritenzione di liquidi, sono cinque problemi molto comuni che fanno parte della sindrome premestruale delle donne

Esercizi di dolore mestruale Esercizi di dolore mestruale. Non esiste un rimedio magico che toglie il dolore che proviamo durante le mestruazioni, ma ci sono suggerimenti che possono aiutarci ad alleviarli. Dai un’occhiata a questi 5 esercizi che potrebbero essere la soluzione.

Igiene e mestruazioni Igiene e mestruazioni. L’industria farmaceutica ha sviluppato una varietà di prodotti per eseguire un’igiene genitale adeguata.

Desiderio sessuale e ciclo mestruale Desiderio sessuale e ciclo mestruale. Ci sono persone che pensano che il ciclo mestruale di una donna influisca direttamente sul suo desiderio sessuale, ma è necessario conoscere la realtà per comprendere meglio il corpo di una donna.

Disagio mestruale Disagio mestruale. Quando una donna ha il ciclo mestruale, di solito ha abbastanza dolore, e uno di questi è dolore uterino. Ma per non passare un brutto momento, è necessario sapere perché fa male.

Dolore al collo nel righello Dolore al collo nel periodo. I reni, le ovaie e persino lo stomaco possono far male durante le mestruazioni, ma anche il collo può far male.

Ansia mestruale Ansia nelle mestruazioni. Ci sono molte donne che provano ansia quando hanno il ciclo mestruale e pochi giorni prima che cali. Ma è necessario sapere che è temporaneo essere calmi e cercare le migliori soluzioni.

Progesterone e mestruazioni Progesterone e mestruazioni. Il progesterone è un ormone molto importante per le donne e per la loro fertilità. Se non sai cosa sia esattamente, continua a leggere.

Ridurre il dolore mestruale Ridurre il dolore mestruale. Il dolore regolare può essere abbastanza fastidioso per le donne che ne soffrono, quindi sarà sempre una buona idea conoscere alcuni rimedi per ridurre facilmente il dolore mestruale.

Scarico vaginale e mestruazioni Scarico vaginale e mestruazioni. Lo scarico vaginale non è lo stesso durante tutto il ciclo mestruale ed è necessario conoscere i cambiamenti per sapere che tutto sta andando bene.

Mestruazioni viscose Mestruazioni viscose Alcune donne hanno una mestruazione viscosa, ma è necessario sapere perché può verificarsi e se è normale o no.

Cambiamento e regola emotivi Cambiamento e regola emotivi. La regola è di solito accompagnata da sintomi e dolori, ma in più, i problemi compaiono anche a livello psicologico, vuoi conoscerne alcuni?

Mestruazioni dopo un anno Mestruazioni dopo un anno. La regola potrebbe scomparire per circa un anno, ma ciò che conta è sapere come saranno le mestruazioni al tuo ritorno e quando tutto sarà di nuovo normalizzato nel tuo corpo!

Aumento di peso e righello Aumento di peso e righello. Quando si avvicina il momento dell’arrivo delle mestruazioni, di solito accade che il peso della donna aumenti. Scopri perché aumenti di dimensioni quando sei con il punto.

Suggerimenti per il dolore mestruale Suggerimenti per il dolore mestruale. Ci sono molte donne che, quando abbassano le mestruazioni, si divertono molto perché hanno grandi dolori mestruali, ma cosa fare quando succede? Non perdere i seguenti suggerimenti.

Confronta il dolore mestruale Confronta il dolore mestruale. Quando noi donne abbiamo la regola possiamo confrontarla con diversi dolori in modo da poter ottenere un’approssimazione di come ci sentiamo e che gli altri possano capire il nostro dolore.

Dolore vaginale e periodo Dolore vaginale e periodo. Quando una donna ha le mestruazioni, può provare molto dolore e anche dolore vaginale. Ecco perché è anche importante conoscere alcuni suggerimenti per alleviare il dolore vaginale nel periodo e ridurre il disagio nelle mestruazioni.

Regola e gravidanza Righello e gravidanza. Ci sono donne che pensano che se hanno il periodo non possono rimanere incinta, come se fosse un metodo contraccettivo, vuoi sapere se questo è il caso o no?

Ciclo mestruale e regola Ciclo mestruale e regola. La regola non è la stessa durante le diverse fasi della vita, quindi come cambia il ciclo mestruale?

scarse le mestruazioni mestruazioni scarse. Ci sono donne che hanno poco sangue alle mestruazioni e non sanno se è normale, specialmente quando sentono i loro amici dire che hanno abbastanza flusso mestruale durante il periodo regolarmente. Ma cosa significa avere basse mestruazioni? È qualcosa di cui dovresti preoccuparti?

Mestruazioni irregolari Mestruazioni irregolari Ci sono donne che sono abituate ad avere una regola irregolare, ma dovresti preoccuparti di avere regole irregolari?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *